Home Notizie settimane_ musicali_2011ago05

Quarto appuntamento alle settimane musicali internazionali legate al 18° Concorso internazionale “Premio Franz Schubert”

2011_sett_musicali_img
05.08.2011 Meritatissimo successo del duo Barboro – Clerici (pianoforte e violoncello) nelle scorse settimane a San Cristoforo.
Sarà invece “l’Atelier d’Archi della Valle d’Aosta” ad essere protagonista della quarta serata organizzata da Iniziativa CAMT Monferrato e Comune di San Cristoforo (vai al sito ufficiale >>), nell’ambito delle Settimane Musicali Internazionali collegate al Premio Franz Schubert 2011 , programmata per venerdì 5 agosto presso le Cantine del Castello di San Cristoforo, all’interno del Parco del Castello stesso.

Il direttore della formazione orchestrale è lo statunitense Pasquale Valerio, e l’orchestra d’archi vedrà la collaborazione di un flautista della portata di James Scott e di una clavicembalista ormai molto nota nel panorama musicale italiano: Cristina Orvieto. Saranno eseguite arie di Vivaldi, di Wintle, Bartok e Skalkottas.

L’Atelier d’Archi della Valle d’Aosta è una formazione cameristica formata da giovani musicisti di grande valore, accomunati dalla passione comune di “fare della buona musica” , animati da un grande violinista che li accompagnerà anche durante questa esecuzione che risponde al nome di Fabrizio Pavone.
La sua voglia di far bene ed il suo credo nella musica, associata ad un grande rispetto dei suoi allievi, lo rende certamente insostituibile in quest’opera di divulgazione musicale giovanile che ha ormai impostato da anni.
La regia di tutte le serate, oltre all’organizzazione artistica è sempre del Maestro Maurizio Barboro che la settimana successiva farà anche parte della giuria che ascolterà i partecipanti al Premio Schubert, nelle giornate di lunedì 8 e martedì 9 agosto, serata nella quale verrà proposto il concerto dei vincitori del Concorso stesso.
Attendiamo numerosi gli appassionati per gustarsi una serata all’insegna della buona musica.
Collateralmente alla manifestazione musicale, sarà sempre possibile degustare i vini della zona, proposti dalla “Bottega del vino” di San Cristoforo.